Battito

Ah, i tuoi occhi

mi guardano

e trapassano il tempo del mio desiderio

La tua bocca sospira parole

mute di me

Le tue braccia stringono l’ombra

della mia notte

Orfano della tua luna

vago

sudando il silenzio

inalando spore di solitudine

Non ho più gambe per raggiungerti

né mani per accarezzarti

La mia voce è afona del tuo nome

in questo vuoto che riempe la mente

Non ho più sangue nelle vene

né aria nei polmoni

Ho solo un impercettibile battito del cuore

Per te

di Enrico Toso

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...