Il tempo delle rose

Il suono dei tuoi passi sui miei sospiri

Il corpo inarcato sull’abisso dei sogni

La luna nel pozzo

i tuoi occhi scrutano l’anima mia

nella scatola del tempo

Un tarlo nella mente

nel deserto di suoni

Silenzio sulla bocca

parla di un mare dentro

dove inaridisce l’umido seme

Le tue braccia stringono questo corpo

tronco d’albero senza radici

dal cuore cavo

che batte le ore del disincanto

nel tempo che appassisce le rose

 

Enrico Toso

Annunci

Assenza

Stunning!

Incido parole con coltello di ossidiana
Diecimila anni hanno radici nell’oblio
Un sole il cielo
Un turbine l’aria
Un’onda l’acqua
Un boato la terra
Vento d’atomi
il mondo
nello sguardo del tempo
dal volto d’uomo
Incido nell’anima il vuoto dell’assenza

Enrico Toso